5poni
Gateway PEC per MDaemon Tutte le idee e le discussioni
3 Voti Vota

Deposito improprio delle pec nella inbox a mezzo filesystem

GPEC deposita attraverso file system la pec direttamente nella inbox dell'account destinatario anzicché farla processare da MDaemon attraverso la coda locale che così facendo ignora il loro arrivo.

Cio comporta:
- impossibilità di inserire le mail nelle cartelle pubbliche attraverso il loro account associato (generalmente in queste situazioni, es. account di reparto, nessuno legge la inbox dell'account medesimo avendo nel proprio la cartella pubblica) workarround: script schedulato che a cadenza regolare sposta *.msg dalla inbox dell account nella cartella pubblica (per ogni singolo account)
- l'inoltro delle mail funziona solo per quelle normali, mentre le pec (le più importanti) non vengono inoltrate
- impossibilità d'esecuzione di programmi all'arrivo delle pec (al contrario di quelle normali)
- molto probabilmente il prodotto GPEC non è compatibile con le installazioni MDaemon che anzicché utilizzare il filesytem usano un database per lo storage delle mail.

Soluzione:
- usare la coda locale e far fare il routing delle mail a MDaemon
- escludere il filtri antispam inserendo i server pec degli account configurati e gli account stessi nelle whitelist di MDaemon (è il provider del servizio pec a gestire lo spam, GPEC è un semplice client pop3s
- aggiungere un header "Processed by GPEC" in modo da poter permettere eventualmente all'amministratore MDaemon di applicare alle mail determinate regole

L'utilizzo del routing MDeamon risolverebbe in un'unica soluzione almeno 4 delle idee proposte.

Dario Majovsky , 10.01.2014, 20:25
Status idea: In esame

Commenti

Lascia un commento